Scuola primaria Mikumi "St. Peter Clavery Primary School" 

I lavori sono stati completati a fine 2012.

La costruzione conta le seguenti aule: dieci aule, un’aula insegnanti, un ufficio dirigente scolastico, un ufficio segreteria, cucina, edificio per i servizi igienici maschi e femmine; due servizi igienici esterni al fabbricato. Nei prossimi anni ci si prefigge di costruire altre 4 aule ed un’aula magna per completare il progetto originario.

Beneficiari.

Ad ottobre 2013 nelle 10 aule sta vano frequentando le lezioni ben 372 bambini dei quali 235 femmine e 137 maschi. Le femmine raggiungono quindi la percentuale del 63% sul totale dei bambini presenti. Si considera quindi il progetto anche come un intervento di genere! I bambini stanno frequentando tutto il ciclo scolastico primario composto da 7 anni. Già 50 bambini hanno ricevuto il diploma e frequentanti il ciclo primario della scuola superiore; 12 di questi frequentano le Beasti School del Paese. Un ottimo traguardo!

Non sono mancate problematiche dovute al cambio di tre ditte costruttrici, all’aumento dei costi dal 2009 al 2012 ed alla svalutazione monetaria del Paese, ma sono state affrontate in condivisione con il partener scegliendo le possibili vie più consone al momento. Sono state attivate collaborazioni per il monitoraggio in loco con Amici dell’Africa onlus e con il Gruppo Missionario Laico di Volano.

Collaborazioni attivate per il fund raising: molti i privati che stanno seguendo le attività del GAV fin dalla sua nascita, Gruppo Scout CNGEI di Rovereto, asilo Brione , Nordic Walking Arcobaleno, Nordic Walking Dolomiti, Nordic Walking Smile, “Amici dell’Africa onlus” di Primiero, gli operatoti del Parco di Paneveggio e istruttori forestali, le Guide Alpine di Fassa-Primiero Aquile San Martino e Primiero, .S. San Martino, ass. LIFELINE DOLOMITES, Scuola Alpina della Guardia di Finanza di Predazzo, Roverplastik Rovereto, Cassa Rurale di Rovereto. Associazioni che hanno collaborato per eventi vari (v. sezione eventi), per l’invio di containers e spese relative. Fare rete anche questa volta ha dato i suoi frutti non solo in termini economici ma, soprattutto, di amicizia!

Il GAV ringrazia quindi tutti coloro che hanno contribuito con un grande Grazie!

 

Documentazione Fotografica: scarica qui il PDF

Donazioni

Cassa Rurale
 
 

Go to top